#5 – Trilogia della città di K.

Arriviamo dalla Grande Città. Abbiamo viaggiato tutta la notte. Nostra Madre ha gli occhi arrossati. Porta una grossa scatola di cartone, e noi due una piccola valigia a testa con i nostri vestiti, piú il grosso dizionario di nostro Padre, che ci passiamo quando abbiamo le braccia stanche. Camminiamo a lungo. La casa di Nonna…

#4 – «Non sono razzista, ma…»

Il primo cadavere lo ritrovarono impigliato tra gli scogli, quelli bassi, all’attaccatura del pontile. Indossava una camicia a quadrettoni rossi e blu tutta sbordata e allacciata solo negli ultimi due bottoni in fondo, e poi dei pantaloni corti, da calciatore, forse di qualche squadra importante, resi trasparenti e velini dal caldo, dal sale, dal sole….

#3 – Aspettando i Naufraghi

“I Naufraghi iniziavano dove il vecchio mondo finiva. Non perché così volevano, ma perché era inevitabile.” Aspettando i Naufraghi è la storia di un mondo agonizzante e del terrore che scaturisce da questa presa di coscienza. Ma è anche la storia di una rivoluzione violenta e della sterile resistenza che le si contrappone. L’opera prima…

#2 – La solitudine è una Città sovraffollata

La solitudine è una città sovraffollata: milioni di finestre accese su un proscenio colmo di persone che si urtano, che non si guardano, che non si chiedono scusa, come se non sapessero di far parte della stessa pièce, come se recitassero copioni differenti. Linee parallele infinite che non si incontrano mai. Si può essere soli ovunque,…

# 1 – Il Mondo Nuovo, più che una recensione una riflessione.

«Voi tutti ricordate,» disse il Governatore, con voce forte e profonda «voi tutti ricordate, suppongo, quel bellissimo e ispirato detto del Nostro Ford: “La storia è tutta una sciocchezza”. La storia» ripetè lentamente «è tutta una sciocchezza.» Agitò la mano; ed era come se, con un invisibile piumino avesse spazzato via un po’ di polvere,…

(Di)SegnaLibro – Una presentazione

Io e Chiara siamo orgogliose di presentarvi il nostro progetto: (Di)SegnaLibro. Una rubrica mensile nel quale le parole di @zazie_danslabiblio saranno accompagnate dalle illustrazioni di @chimu_art, per arricchire la vostra wishlist e stimolare la vostra immaginazione. L’appuntamento sarà ogni terzo martedì del mese! Per saperne di più sulle illustrazioni di Chiara andate a fare un…

Recensione – Hamburg

«Morirò qui, nell’appartamento di Katharinenstraße. Tra i muri che avremmo dovuto dipingere anni fa, tra gli scaffali dei libri che abbiamo adorato, amore mio e che non hanno cambiato il mondo perché il  mondo risucchia tutto, cancella i volti e brucia le parole. Aspetterò con calma, stesa sulla poltrona in sala. Leggerò fingendo di non…

Recensione – Al mondo

«Quando nell’estate del 1914 il riflettore della Guerra illuminò l’Europa, qualcuno cominciò a guardare all’umanità nel suo insieme e, con lo sguardo occupato in quella visione, perse di vista se stesso. Altri, invece – tra loro c’era Stephen Winter -, ebbero l’impressione che il riflettore puntasse dritto sul loro modo di essere, e sugli angoli…

Recensione – Noah o Elogio alla vita di campagna.

«Il passato suscitava ricordi,| una scia di nomi e azioni che lasciavano sul tracciato| invisibili macchie di erbe mediche, divenute velenose.| Il vasto paesaggio condanna il pensatore nostalgico ad avvelenarsi.| Che cosa cercavo con la mia vita ascetica?| Forse proprio d’avvelenarmi.| In niente ero migliore di nessun uomo,| provavo invidia per loro, per il loro…

Recensione – Tronco d’arancio

«Ed eccoci, al momento per cui scrivo, all’attimo per cui vivo; una piccola scialuppa, luce nata all’orizzonte lontano dallo scintillio di Venere poco dopo il tramonto, arriva ad incagliarsi nell’isola di Crizia e uomini e donne unici come divinità ne scendono.  Siamo infine giunti allo sforzo più grande, per me e per voi. Vi chiedo…